• 150 gr di fagioli cannellini secchi
  • 2 arance
  • 50 gr di noci sgusciate
  • odori freschi (salvia, rosmarino)
  • cipollotto fresco
  • aceto balsamico
  • olio d'oliva
  • sale

Forse qualcuno ieri ha letto su facebook  che avevo in programma di cucinare un’insalata ma senza insalata… Ebbene sì, lo ammetto, faccio outing: io odio l’insalata! In particolare quella rossa, abbastanza la riccia e simili, sopporto a malapena lattuga e valeriana. Quindi vi chiederete a base di cosa è questa insalata? Di fagioli cannellini! Morbidi e delicati, accompagnati della freschezza e acidità delle arance, e dalla croccantezza delle noci.. Un mix di sapori sorprendente e da provare. Se poi a condire il tutto c’è l’olio delle olive di casa e l’aceto balsamico artigianale regalato da un’amica speciale modenese…questo piatto diventa perfetto!

Preparazione:

Mettete in ammollo in acqua i fagioli cannellini per una notte intera. Una volta ammollati cuoceteli in acqua salata per un’ora insieme agli odori, avendo cura li legarli con uno spago in modo che non perdano foglie. Scolateli e lasciateli raffreddare.

Sbucciate le arance, cercate di togliere la parte bianca esterna, dividitele in spicchi e disponeteli a ventaglio sui bordi di un piatto di portata.

Al centro del piatto mettete i fagioli cannellini e sopra un pò di cipollotto tritato e le noci precedentemente tostate in una padelle antiaderente senza nessun condimento. Condite con sale, olio e qualche goccia di aceto balsamico.. Potete mischiare il tutto come un’insalata o servire come impiattato in modo che ogni commensale faccia un mix dei sapori che preferisce.