• 140 gr di farina 00
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 1 uova
  • 40 gr di burro
  • 100 ml di latte di cocco
  • 2 cucchiai di farina di cocco
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 presa di sale
  • 100 gr di yogurt greco
  • 100 ml di latte di cocco
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di farina di cocco
  • cacao amaro per decorare

Tutta colpa di Carolina e dei suoi cupcakes al matcha.. è lei che mi ha introdotto nella cupcakes mania facendomeli assaggiare a Londra e convincendomi che non erano così difficili da fare come sembravano. “Non c’è mica bisogno di una sac à poche per metterci su il frosting”, dice lei.. e anche sul libro di Hummingbird spiegano che basta un “palette knife” che fa più figo che dire semplicemente un coltello piatto. Sono andata alla ricerca di una spatola per spalmare il frosting, ma niente.. nonostante la discussione nata sul nostro facebook con Micaela e Machedavvero, niente spatola! (e nonostante Amaradolcezza leggendo la mia lista della spesa pensava che cercassi il pesce spatola!!)

Quindi ieri avevo voglia di cupcakes, e allo stesso tempo voglia di estate, e di cupcake soffici, leggeri e freschi. Ho fatto tesoro dei preziosi consigli ricevuti la scorsa volta da Cleare, e il frosting è diventato leggerissimo grazie allo yogurt greco. E la “sponge” scuretta grazie al cacao e croccantina grazie alla farina di cocco. Ho deciso anche di coniare un nome per questa mia creazione e dall’incontro di chocolate e coconut sono nati i choconut cupcakes!! :)

 

Preparazione:

Unite gli ingredienti secchi (la farina, il lievito, il sale, la farina di cocco) e con un mixer amalgamateli insieme al burro fuso e l’uovo. In un pentolino fate scaldare il latte di cocco senza farlo bollire e quando è caldo scioglieteci dentro il cucchiaino di cacao. Aggiungete il latte al cacao al composto precedente e battete bene con una frusta fino ad ottenere un composto liscio. Mettete i pirottini in una teglia per muffin (io ho usato dei pirottini di stagnola, più rigidi di quelli di carta e che hanno dato una bella forma ondulata ai miei cupcakes) e riempiteli per due terzi.
Infornate i cupcakes per 15-18 minuti in forno caldo a 190° e toglieteli dal forno quando sono ancora soffici e hanno passato la prova stecchino. Non fate a caso all’ultimo a sinistra che è esploso!! :)
Preparate il frosting utilizzando gli ingredienti freddi di frigo, resterà più compatto. Unite il latte di cocco allo yogurt greco e battete con la frusta in modo che si montino leggermente. A questo punto aggiungete gradualmente la farina di cocco e lo zucchero a velo incorporandoli bene. Io non ho messo molto zucchero a velo per evitare che il frosting diventasse stucchevole e rimanesse leggermente aspro, ma se vi piace più dolce aggiungete altro zucchero a velo.
Mettete un cucchiaio di frosting su ogni cupcake e decorate con una spolverata di cacao amaro. Dato che il frosting non è troppo sodo e abbastanza morbido non c’è bisogno di spatole per spalmarlo (e menomale, dato che non l’avevo).  Fate il conto alla rovescia e ditemi quanto resistete senza dargli un morso!!
Con questi cupcakes partecipiamo al contest