• 200 gr di penne Voiello
  • 1 broccolo
  • cipolla tritata
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • pan grattato
  • 1 bustina di zafferano
  • olio EVO

Come forse già saprete, la settimana scorsa Voiello ci ha invitato a un evento a Firenze in onore dell’olio insieme a molti altri blogger. Qui potete vedere qualche foto! Io e Giovanna abbiamo condiviso il tavolo con Pamirilla e l’omin di panpepato e abbiamo avuto l’occasione di conoscere anche Divinacucina e Juls’ Kitchen! Blogger toscani e non riuniti da una pasta napoletana.. che buffo! 🙂

Il piatto che io ho apprezzato di più in assoluto e che è stato votato dalla maggioranza come migliore, sono state le penne su crema di broccoli, acciughe e olio extra vergine d’oliva. Data la gentilezza degli organizzatori Voiello, oggi mi sono ritrovata con un pacco di penne piccole rigate voiello e un bellissimo broccolo preso al mercato della verdura sotto casa e quindi ho deciso di riprodurre questo piatto e mettere in atto i consigli dello Chef Voiello Marcello Zaccaria.
Dato che però le acciughe non sono proprio la mia passione, ho deciso di fare qualche modifica al piatto ispirandomi alla tradizione siciliana, eliminando le acciughe e inserendo una spezia pregiata come lo zafferano che dona un bellissimo colore giallo al piatto in contrasto con il verde del broccolo.

Preparazione:

Lavate bene il broccolo, dividetelo in ciuffetti e cuocetelo al vapore con poca acqua (che dovrete conservare).

In una padella fate soffriggere con un po d’olio EVO e sale la cipolla, aggiungendo un paio di cucchiai dell’acqua di cottura dei broccoli. Aggiungete poi i ciuffetti di broccolo cotti al vapore e schiacciateli con una forchetta. Aggiungete altri 4 cucchiai di acqua, coprite e lasciate andare per 10 minuti.
Nel frattempo allungate l’acqua dei broccoli e mettetela a bollire. Come consiglia lo Chef Voiello la pasta sarà molto più saporita se cotta nell’acqua verde! 🙂
Passati i 10 minuti aggiungete un cucchiaio di pinoli ai broccoli, sciogliete una bustina di zafferano in un bicchiere con acqua calda e aggiungete anche quella in padella.
Scolate le penne al dente (io direi dopo 8 minuti) e aggiungetele in padella. Fate saltare un paio di minuti amalgamando bene la pasta con il sugo e spolverate con un pò di pan grattato che darà il croccante al vostro piatto insieme ai pinoli.
Che ne pensate?? Vi piace la mia rivisitazione di questa pasta?? Si accettano commenti, critiche e consigli!
Con questa verde ricetta partecipiamo al contest