• 500 gr di farina 0
  • 25 gr di lievito di birra
  • 350 ml di acqua tiepida
  • 10 gr di burro
  • 1 cucchiaio di sale
  • 100 gr di olive nere denocciolate
  • 100 gr di olive verdi denocciolate

World Bread Day 2010 (submission date October 16)

Tramite un’amica foodblogger come me (Fudgella) sono venuta a sapere di un’interessante iniziativa che si svolge da 5 anni.. il WORLD BREAD DAY 2010!! Questa idea è venuta a Zorra che propone a blogger e non da tutto il mondo di panificare tutti insieme il 16 ottobre e raccogliere le ricette sul suo sito.

Nonostante non avessi mai cucinato del pane in casa, ho deciso di provare anche noi e oggi pomeriggio ho cucinato le mie pagnottelle alle olive! Ho scoperto che in realtà il pane è veramente facile da fare, basta solo avere un po di pazienza per attendere che l’impasto lieviti.

 

Preparazione:

Il primo passaggio è la preparazione del cosiddetto lievitino. Fate a pezzetti il lievito in una ciotola e scioglietelo aggiungendo un pochino di acqua tiepida e 2 cucchiai di farina. Una volta ottenuto un panetto abbastanza solido, lasciate lievitare finché non avrà raddoppiato il suo volume.
Siete pronte per impastare??? Iniziamo… 🙂 Noi come al solito siamo pigrone e il kitchen aid di Marzia (che vi mostriamo in tutto il suo splendore) fa tutto il lavoro per noi! Comunque dovrete impastare la farina insieme al lievitino, aggiungere il burro fatto a pezzetti e a poco a poco aggiungere l’acqua tiepida in cui avrete sciolto il cucchiaio di sale. L’impasto deve diventare solido ma allo stesso tempo elastico. Quando avrà raggiunto questa consistenza fatene una palla, mettetelo in una ciotola coperta con un panno e lasciate lievitare per un’ora.

Sollevate il panno e…sorpresa!! La vostra palla è diventata enorme.. che soddisfazione vero?? A questo punto potete aggiungere le olive che avrete precedentemente tagliato a rondelline all’impasto e distribuirle in modo omogeneo. Noi abbiamo tenuto qualche oliva intera per guarnire.

Dopo aver impastato bene, dividete l’impasto in quattro parti, modellatele con le mani le vostre pagnotelle e poggiatele abbastanza distanziate l’una dall’altra su una teglia infarinata. Adesso dovrete avere ancora pazienza e lasciarle lievitare un’altra ora e mezza.. (fidatevi che l’attesa sarà ripagata).

Passato il tempo necessario le pagnottelle saranno belle gonfie, potete guarnirle con le olive che avete conservato e infornarle in forno preriscaldato a 200° per circa mezzora.
Vi accorgerete che il pane è pronto perchè la casa sarà invasa dal suo profumo! Se volete controllare che il pane sia cotto dentro, provate a tagliare una delle pagnotte a metà e vedere com’è la mollica. Sfornate, lasciate raffreddare un pochino e mangiatelo ancora croccante!! L’abbinamento perfetto sarebbe con un formaggio cremoso o perchè no con un pochino di feta!