• 250 gr di brie
  • 3 cucchiai di latte
  • un mazzo di asparagi (circa 12)
  • 10 cipollotti freschi
  • pepe nero
  • 60 gr di burro
  • 180 gr di farina
  • acqua
  • zucchero

Finalmente sono riuscita ad utilizzare un bellissimo regalo di Natale portatomi dal Sud Africa dai miei genitori: oltre a un bellissimo grembiulino ho ricevuto un libro di ricette della valle del Franschhoek, conosciuta anche come la capitale del cibo e del vino del Sud Africa. Fondata dagli ugonotti francesi, questa valle oltre ad avere degli ottimi vini ha anche un’ottima cucina con forti influenze della cucina francese.

Sfogliando le pagine del mio libro sono stata subito colpita da una blue cheese tart con topping di cipolle caramellate! Non nutrendo un amore particolare per il gorgonzola (blue cheese) ho deciso di reintepretarla a modo mio utilizzando il brie, e sostituire la rucola della ricetta originale con degli asparagi.

Preparazione:

Per prima cosa occorre preparare la pasta impastando il burro freddo a pezzetti con la farina e un pizzico di sale. Gradualmente aggiungete acqua ghiacciata (tenuta in frezeer 10 minuti) finchè non otterrete un impasto compatto e elastico. Fatene una palla e fatela riposare in frigo per 30 minuti.

Preparate la farcitura delle vostre tartes cuocendo al vapore gli asparagi puliti e privati della parte dura finchè non saranno morbidi (bastano 6/7 minuti). In un pentolino fate sciogliere il brie a pezzetti con il latte e condite generosamente con del pepe macinato.

Recuperata la pasta dal frigo, stendetela finemente e foderateci delle piccole cocotte. Tenete una parte della pasta per fare i coperchi. Fate cuocere in bianco i fondi delle tartes per circa 10 minuti in forno a circa 150° finchè non sono leggermente croccanti.
A questo punto farcite le tarte con gli asparagi tagliati a rondelle e la crema di brie. Chiudete le tartes con i coperchi di pasta e infornate di nuovo per altri 10/15 minuti in forno a 180°.

Mentre le tartes cuociono preparate il topping di cipolle caramellate. Pulite bene le cipolle e fatele bollire in acqua salata finchè non sono tenere. Scolatele e fatele raffreddare. Preparate il caramello in un pentolino antiaderente unendo zucchero e qualche cucchiaio d’acqua e facendo cuocere a fuoco alto il tutto finchè non inizia a caramellarsi e ad assumere un colore bruno. A questo punto unite le cipolle al caramello, abbassate la fiamma e lasciate caramellare le cipolle unendo un pizzico di sale.

 

Sfornate le tartes, decoratele con il topping di cipolle caramellate e servite calde. Rompete lo scrigno croccante di pasta con la forchetta e gustate un mix di sapori davvero particolare: il sapore forte e deciso del brie insieme alla morbidezza degli asparagi contrasta piacevolmente con la dolcezza delle cipolle caramellate.
Con queste mini tartes au fromage en cocotte partecipo al contest di Imma