• 3 manciate di piselli freschi sgranati
  • la scorza di mezzo limone
  • qualche fogliolina di menta
  • sale e olio qb
  • 150 gr di quinoa
  • 10 pomodorini
  • 10 mozzarelline
  • 1 zucchina

Per me è già arrivata l’estate e appena riesco a scappare da studio e lavoro i miei weekend prevedono mare, mare e mare… E ovviamente mare significa anche pranzo leggero da portarsi dietro, qualcosa di fresco che aiuti a combattere l’afa sulla spiaggia. Grazie a Cleare che me l’ha fatta scoprire e Juls che me l’ha fatta cucinare mi sono approcciata per la prima volta alla quinoa, che sembra un cereale ma non lo è, essendo della famiglia di spinaci e barbabietola! è perfetta per insalata fresche come la mia tricolore, grazie a pomodorini, mozzarella e al famoso pesto di piselli che mi ha insegnato sempre Giulia!

Io adoro i pisellini freschi appena sgranati, così tanto da mangiarli crudi a manciate, come se fossero caramelle.. quindi ridurli in un pesto mi è costato un po, ma fidatevi che ne vale veramente la pena! Questo pesto di piselli è freschissimo grazie alla menta e alla scorza di limone.. delicato e davvero particolare.

Preparazione:

La notte prima mettete in ammollo la quinoa oppure sciacquatela bene sotto l’acqua corrente in modo da privarla della saponina che la ricopre. Cuocete i pisellini al vapore per circa 3 minuti fino a quando non sono morbidi. Metteteli in un mixer e aggiungete le foglioline di menta e la scorza del limone. Io ho finalmente scoperto la microplane per grattugiare e non me ne separerò più, è una cosa favolosa!!
Azionate il mixer e frullate il tutto, aggiustate di sale e aggiungete l’olio fino a ottenere la consistenza desiderata. Tenete da parte il vostro pesto di pisellini.
Cuocete la quinoa per circa 15 minuti (o per il tempo riportato sulla scatola) in acqua bollente salata. Scolatela e lasciatela raffreddare. (io la adoro, tutta trasparentina!!)
Tagliate la zucchina per il lungo e fatela a fettine sottili e grigliatele velocemente su un piastra, salandole.   Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Se l’insalata deve stare molto fuori dal frigo vi consiglio di lasciarli interi perchè non inacidiscano. Condite la quinoa con il pesto di piselli, aggiungete i pomodorini, le mozzarelline e le zucchine grigliate tagliate a pezzetti.
Mettete la vostra insalata in un bento, un tupperware o quello che vi pare e correte a gustarla in riva al mare!!
Con questa insalata tricolore di quinoa partecipo alla raccolta di Eleonora.