• 4 funghi porcini freschi
  • grana padano
  • olio EVO
  • prezzemolo
  • sale e pepe QB

E’ capitato anche a voi di svegliarvi stamattina con la pioggia che picchiettava sopra la vostra testa? A me sì.. Anche se per fortuna ero sotto un piumone caldo e morbido e avevo la mia micetta nera acciambellata sulle gambe. L’autunno è ufficialmente iniziato e le foglie gialle e rosse iniziano a cadere dagli alberi ai lati delle strade. Nota positiva della stagione autunnale? Grandi abbuffate di castagne e funghi porcini! Proprio la settimana scorsa sono stata alla “Sagra del Balloccioro”, una festa lucchese dedicata alle castagne bollite, dove ho mangiato una marea di “ballocciori” e necci, delle specie di crêpes fatte con farina di castagne e ripiene di ricotta!

Questa settimana invece mi sono dedicata ai funghi porcini, che io adoro… Con i primi porcini della stagione ho deciso di fare un’insalata semplicissima dal sapore autunnale, perfetta come contorno o come secondo piatto.

Preparazione:

Pulite bene i funghi privandoli della terra aiutandovi con un panno umido e con un coltello. Non passateli mai sotto l’acqua o rischiate che la spugna del fungo si inumidisca rovinandone il sapore. Tagliate i funghi per il lungo facendoli a fettine sottili e riponeteli in una ciotola.

Fate a scaglie il grana aiutandovi con un coltello o con lo strumento apposito che vedete in foto (trovato in finlandia). Mettete una quantità di scaglie di grana pari a quella delle fettine di porcini.
Condite l’insalata con poco sale e macinateci sopra abbondante pepe.
Condite con un filo d’olio EVO, se appena spremuto ancora meglio…
Sciaquate e asciugate un rametto di prezzemolo, privatelo del gambo e tritate le foglie finemente. Unite anche queste alla vostra insalata di porcini o servite l’insalata con il prezzemolo a parte se non tutti i commensali lo gradiscono.
Mescolate il tutto molto delicatamente aiutandovi con un cucchiaio di legno per evitare di rompere i funghi e servite. Gustatevi il sapore dell’autunno con un pizzico di pepe! 🙂