• 320 gr di spaghetti alla chitarra
  • 2 carciofi
  • 1 uovo
  • 1 limone
  • pecorino romano
  • sale e pepe QB

Buondì a tutti!!
Dati alcuni miei piacevoli imprevisti questa settimana le cioccolatine non si sono potute riunire.. Ma anche in solitaria oggi vi propongo una ricetta proveniente dalla cucina abruzzese (regione in cui ho passato diversi anni della mia vita). Si tratta di spaghetti fatti alla chitarra conditi con carciofi, uova e “cacio” (ovvero pecorino).

Preparazione:

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne che sono più dure, tagliate gambo e punta, strofinateli con mezzo limone e metteteli a bagno per una 10ina di minuti in acqua acidulata (acqua+limone) in modo che non anneriscano.
Tagliate i carciofi a pezzettini come nella foto, mettete un filo d’olio in padella e fateli saltare per altri 10 minuti, aggiungendo un goccio di vino rosso e abbondante sale e pepe
Nel frattempo sbattete un uovo aggiungendo 4 cucchiaini di pecorino, sale e pepe. Ovviamente se lo fate con lo sbattiuova a forma di calamaro verrà molto più buono!!! 🙂
Mettete l’acqua a bollire, salate all’ebollizione e cuocete la pasta alla chitarra per il tempo scritto sulla scatola. Se avete la pasta fresca sarebbe perfetto!!
Una volta cotta la pasta scolatela al dente, trasferitela in un grande recipiente, aggiungete l’uovo sbattuto e girate velocemente. Aggiungete anche i carciofi e abbondante pecorino. Amalgamate bene il tutto e il vostro piatto è pronto!
Mettete in tavola e datela da mangiare al nonno.. vedrete come sarà contento!!! 🙂