Leggendo il blog avrete capito che sono sono appassionata di oriente e di cibo etnico. Un’usanza giapponese che mi appassiona moltissimo è quella dei bento; ve ne ho già parlato in precedenza quando ho fatto gli onigiri.. Traducendo il termine in italiano si perde tutta la sua schiccheria, ma in parole povere si tratta di un portapranzo colorato o della cosiddetta “schiscetta”. Quando andavo all’università tutti i giorni nella mia borsa c’era un bento dai colori sgargianti (e spesso qualche personaggio dei cartoni) con il mio pranzo dentro, sempre qualcosa di nuovo e diverso, che mi facesse rinunciare ai panini del bar. Adesso che lavoro la mensa aziendale ha preso il sopravvento e i bento sono molto rari, ma ora che c’è il bel tempo perchè non rinunciare alla mensa e godersi un bel pranzetto sul terrazzino soleggiato?? Quale occasione migliore per inaugurare il mio nuovissimo bento?

Questo cheese&vegetable bento è composto da tre “portate” e un sidedish con la frutta. Forse è un po complicato, ma sicuramente costituisce un pasto completo, ricco di vitamine grazie alle verdure e di proteine e calcio grazie a prosciutto e formaggio. Non poteva mancare la frutta di stagione, fragole e more! Per le ricette mi sono ispirata al bellissimo libro “The just bento cookbook“. Dentro la mia schiscetta troverete:
  • Riso saltato con verdure
  • Muffin salato con piselli e pecorino
  • Rolls di prosciutto, formaggio e verdure
  • Sidedish con fragole e more
RISO SALTATO CON VERDURE


Gli ingredienti per 4 porzioni sono:
  • 200 gr di riso
  • mezza carota
  • mezza cipolla
  • 80 gr di funghi surgelati o secchi
  • 50 gr di pisellini
  • 3 asparagi
  • salsa di soia
Mettete l’acqua sul fuoco e quando bolle salare e fate cuocere il riso per il tempo necessario. Nel frattempo in un wok fate dorare la cipolla tritata in poco olio e aggiungete i funghi, se secchi con un pò d’acqua in cui li avete precedentemente ammollati. Aggiustate di sale aggiungendo la salsa di soia al liquido di cottura. Quando il liquido si è ritirato aggiungete la carota tagliata a tocchetti, i pisellini e gli asparagi a rondelle. Fate saltare fino a quando le verdure non sono morbide. Scolate il riso e aggiungetelo alle verdure nel wok, mettete un filo d’olio e di salsa di soia e fate saltare il tutto per pochi minuti a fiamma alta.
MUFFIN SALATO CON PISELLI E PECORINO


Per fare 6 muffins avrete bisogno di:
  • 1 uovo
  • 40 gr di pecorino fresco
  • 80 ml di latte
  • 30 ml di olio d’oliva
  • 125 gr di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 manciate di pisellini
Questi muffins sono facilissimi da fare e il risultato è garantito: soffici, saporiti e perfetti da mettere in un bento! In una ciotola sbattete l’uovo finchè non è schiumoso. Aggiungete il latte e l’olio e sbattete bene il tutto. Setacciate la farina per evitare i grumi e incorporatela al resto degli ingredienti, unite anche sale e bicarbonato. Grattuggiate il pecorino e aggiungetene metà al composto, il resto tenetelo da parte. Dividete i pisellini in 6 pirottini per muffin in silicone, ricopriteli con l’impasto e spolverateli con il resto del pecorino grattugiato. Infornate per circa 20-25 minuti in forno caldo a 180° finchè non sono dorati.
ROLLS DI PROSCIUTTO COTTO, FORMAGGIO E VERDURE


Per una porzione (circa 4 rolls) avrete bisogno di:
  • 2 fette di prosciutto cotto
  • 1/4 di carota
  • 2 asparagi
  • 2 cucchiai di formaggio cremoso (philadelphia)
Sbollentate le verdure in poca acqua salata o cuoceteli al vapore per pochi minuti. Disponete una fetta di prosciutto cotto su della pellicola trasparente, spalmatene la prima metà con il philadelphia e disponete al centro del formaggio le carote tagliate a bastoncini e gli asparagi. Aiutandovi con la pellicola trasparente arrotolate il prosciutto cercando di fare un involtino stretto. Prima di chiudere l’involtino sovrapponete un’altra fetta di prosciutto e continuare ad arrotolare. Tenete una notte gli involtini in frigo per renderli compatti e la mattina prima di andare in ufficio tagliateli con un coltello molto affilato dell’altezza del vostro bento, et voilà i vostri rolls!
Ad accompagnare il tutto fragole e more fresche! Vi consiglio di lasciare la frutta intera e non tagliarla per far sì che non si rovini stando qualche ora fuori dal frigo.
Componete il vostro bento avendo cura di mantenere i diversi cibi separati e cercando di lasciare meno spazi vuoti possibili. Nel contenitore superiore mettete il riso, in basso il muffin con il suo pirottino e 4 rolls. Il riso, il muffin e i rolls se conservati in un contenitore ben chiuso manterranno tutta la loro freschezza. Se poi avete a disposizione un frigo ancora meglio. E se avete un microonde in ufficio potete scaldare il riso, il bento non ha problemi con il calore!!
Chiudete tutto con un elastico e riponetelo in una borsa che mantenga la temperatura se l’avete. Via al lavoro o arriverete in ritardo!!
Con il mio cheese&vegetable bento partecipo al  contest “Schiscetta time” di Saretta e Tery. Questo bento è perfetto anche per un pic nic..quindi partecipo anche al contest “Cosa metto nel cestino?” di Fabio e Annalù.